VENICE
OFFSHORE PORT

innovare per competere globalmente

Il porto offshore a Londra

In linea con l’esigenza di rivitalizzare gli investimenti infrastrutturali in Europa quale veicolo di crescita, l’Ambasciata d’Italia a Londra e l’Autorita’ Portuale di Venezia hanno presentato il 2 dicembre presso la Residenza dell’Ambasciatore d’Italia il progetto “Venice Offshore-Onshore Transfer System”, mirato ad incrementare la capacita’ del porto di Venezia e del relativo sistema logistico.

Coerentemente con le priorita’ delineate dalla nuova Commissione Europea durante il Semestre di Presidenza italiano e illustrate da ultimo attraverso il piano di investimenti presentato dal Presidente Juncker al Parlamento di Strasburgo, il progetto farà leva su finanziamenti europei e del governo italiano al fine di mobilitare capitali privati. 

Aperto dall’Ambasciatore a Londra Pasquale Terracciano e proseguito con una articolata presentazione del progetto da parte del Presidente dell’Autorita’ Portuale di Venezia (ex Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ed ex Sindaco di Venezia), Prof. Paolo Costa, l’evento ha riunito oltre 50 tra investitori, consulenti, esperti legali, rappresentanti del settore logistico, marittimo, accademici e giornalisti.

Attraverso una serie di presentazioni da parte delle societa’ di consulenza coinvolte nel progetto e da parte di rappresentanti della Commissione Europea, e’ stata fornita evidenza della capacita’ del progetto di ridurre i tempi di navigazione di circa 5 giorni nella rotta dall’Estremo Oriente all’Europa, con conseguente favorevole impatto ambientale derivante dalla riduzione di emissioni di CO2. Il progetto costituira’ inoltre occasione di consolidare l’Italia quale destinazione di investimento. Non meno importante, eliminando il traffico petrolifero e ogni possibile discussione sull’allargamento dei canali navigabili in laguna, il progetto rappresentera’ un importante risultato per la salvaguardia di Venezia.

Leggi la news sul sito dell’Ambasciata Italiana a Londra e scarica tutte le presentazioni degli Advisor (Royal Haskoning, MDS Transmodal, PwC,  BMT Titron).

Lascia un Commento